martedì 23 settembre 2014

Comunicato stampa riqualificazione Piazza Matteotti

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa inviato ieri ai giornali.

Codigoro, 22 settembre 2014 

Oggetto: Serve partecipazione vera nel dibattito sulla riqualificazione di Piazza Matteotti 

Il tema della riqualificazione di Piazza Matteotti è molto sentito per tutta la nostra comunità e quindi abbiamo provveduto, come di consueto, a documentarci per poter esprimere un'opinione supportata dai dati, studiando il bilancio di previsione 2014 e facendo un'accesso agli atti sul dibattito emerso nel '98, dato che al momento non esiste alcun progetto preliminare approvato. Siamo rimasti davvero stupiti dalla scelta dell'Amministrazione di “aprire una votazione” per la scelta della Piazza tipo A o B durante la Fiera di Santa Croce e il nostro stupore è stato destato da diversi aspetti. In primo luogo, auspichiamo che questa non sia stata l'unica forma di partecipazione messa in campo dall'Amministrazione, data l'importanza della tematica da un lato e dalla scarsa attendibilità di questa sorta di sondaggio dall'altro, visto che ha partecipato, forse, poco più del 5,1% (540 codigoresi su 10.510 aventi diritto alle ultime elezioni europee). Diciamo “forse” perché nulla vietava di votare due o più volte in giorni diversi, vista l'assenza di una votazione formalmente adeguata, dove si potrebbe pensare di coinvolgere anche chi ha dai 16 ai 18 anni, visto che la Piazza dovrebbe essere un luogo di incontro e condivisione per tutte le fasce di età, senza quindi dimenticare i più giovani. Inoltre, la differenza fra i due rendering tridimensionali esposti al pubblico, dal costo di 600€ ciascuno (come da determina dirigenziale n°444 del 10/09/14), era veramente minima, senza dimenticare ovviamente, che ancora nulla è stato approvato e quindi c'è spazio per apportare tutti i miglioramenti del caso. 
Per questo, speriamo che l'Amministrazione intraprenda un percorso di partecipazione vera, perché ovviamente sentire il parere delle persone va sempre bene, come nel caso della Fiera, ma sarebbe doveroso farlo in maniera ufficiale, organizzando incontri pubblici con i cittadini e con le associazioni di categoria, magari creando una mailing-list ad hoc per rimanere sempre aggiornati sugli appuntamenti di discussione e giungere così a trovare un modo a costo zero o quasi, perché tutti possano esprimere la loro opinione con un
risultato serio, scientifico e trasparente.
Questo sarebbe, a nostro avviso, il percorso giusto per intraprendere la riqualificazione del luogo centrale del nostro paese, anche perché in un periodo di crisi come questo, già in diversi hanno proposto l'“opzione C”, ovvero quella di utilizzare quei 700.000€ del I° stralcio per risolvere altri problemi più urgenti, limitandosi quindi al semplice rifacimento delle tubature. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che nel passato si è deciso di rimandare questo intervento continuamente, ma data la situazione economica attuale, è pensabile di poter intraprendere un tale progetto senza il coinvolgimento di tutti i codigoresi, che vogliono poter dire la loro opinione in merito ad un argomento così fondamentale? 

Cordiali saluti, 
Andrea Castagnoli Consigliere Comunale – MoVimento 5 Stelle Codigoro

giovedì 18 settembre 2014

Il M5S non si candiderà alle Provinciali

Pubblichiamo di seguito il comunicato congiunto M5S inviato ieri ai giornali.

Mercoledì 17 settembre 2014


COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

"Il M5S non si candiderà alle Provinciali"

Come gruppi M5S della Provincia di Ferrara vogliamo esprimere il nostro parere negativo in merito alla scelta di Comacchio di candidarsi alle elezioni provinciali (o ente di area vasta) che si svolgeranno il 29 settembre prossimo.

Ci teniamo a precisare che non condividiamo questa scelta né nella forma né nella sostanza. Infatti, qualora l’autocandidatura di Marco Fabbri portasse alla sua elezione, all'interno di una lista PD, ogni suo abbaglio verrebbe ricondotto erroneamente al MoVimento 5 Stelle che, a prescindere, non è partecipe di questa sua personale scelta politica. Inoltre, tutte le decisioni scellerate (in questi anni, nel territorio, ne abbiamo viste moltissime), da parte di questo ‘listone’ provinciale a guida PD, verrebbero giustificate dicendo: “non abbiamo mica deciso solo noi, c'era anche il M5S candidato”.

Il Movimento 5 Stelle è per l'abolizione delle province da programma, quella vera, non quella finta proposta con il ddl Delrio da Renzi. Questa riforma risulta ancora più grave, perché oltre al fatto di non averle abolite, ha tolto anche la possibilità agli elettori di poter scegliere democraticamente i propri rappresentanti. La scelta di Fabbri, se dovesse essere portata a compimento, andrebbe contro ogni battaglia intrapresa dal M5S in Parlamento, ed ancora peggio, violerebbe uno dei principi fondamentali del Movimento, ovvero quello di non fare alleanze con altri partiti, un precedente inaccettabile per un Movimento che fa della coerenza un proprio cavallo di battaglia.

Riteniamo che non sia possibile, come dice Fabbri, scindere la figura di Sindaco da quella di iscritto al M5S, dato che a maggio 2012 Marco Fabbri e la sua lista si sono candidati accettando degli ideali precisi, primo fra tutti quello di proporre un'alternativa al sistema di potere attuale senza alcun compromesso o alleanza.

Concludiamo quindi ribadendo la nostra netta contrarietà rispetto a questa scelta e abbiamo creduto di dover essere chiari, come sempre, con tutti i cittadini che hanno deciso, come noi, da che parte stare e soprattutto in che modo farlo.

I capigruppo:

Luca Bertaccini – Argenta
Andrea Castagnoli – Codigoro
Ilaria Morghen – Ferrara
Mirko Barbieri – Fiscaglia
Federico Menegatti – Lagosanto


Il portavoce alla Camera: Vittorio Ferraresi

martedì 16 settembre 2014

Oggi si vota per le Regionali on-line M5S!

Oggi martedì 16 settembre 2014 dalle ore 10.00 alle ore 19.00 si svolgeranno le Regionalie online. Potranno votare tutti gli iscritti al portale del MoVimento 5 Stelle abilitati al voto e residenti nelle Regioni Emilia Romagna e Calabria. Per esprimere la tua preferenza effettua l'accesso da qui.

Post: http://www.beppegrillo.it/2014/09/regionalie_online_per_emilia_romagna_e_calabria.html


giovedì 11 settembre 2014

Candidature M5S alle elezioni regionali

Pubblichiamo di seguito il post dal Blog di Beppe con tutte le info del caso (fonte: http://www.beppegrillo.it/2014/09/candidature_online_per_le_regionali_in_calabria_e_emilia_romagna.html)



Il MoVimento 5 Stelle parteciperà alle elezioni per il rinnovo dei consigli regionali di Calabria e Emilia Romagna che si svolgeranno rispettivamente nel mese di ottobre e in quello di novembre. I candidati consiglieri e i candidati presidente verranno votati online dagli iscritti certificati M5S delle due regioni aventi diritto di voto.
Oggi inizia la raccolta delle candidature. Gli iscritti certificati (con iscrizione prima del 31 dicembre 2013 e residenza in una delle due regioni) aventi i requisiti possono inviare la loro candidatura premendo "Si, mi candido" all'interno della pagina "Modifica il mio profilo" accessibile una volta loggati al portale del MoVimento 5 Stelle. E' possibile inviare le candidature fino alla mezzanotte di domani 11 settembre. Da subito dopo essersi candidati e fino a sabato 13 sarà possibile inserire il proprio video di presentazione e le altre informazioni di presentazione pubblica della propria candidatura. Si diffidano gli eletti del M5S a qualunque carica di fare campagna elettorale per singoli candidati. Verranno censurate inoltre eventuali iniziative di voto di scambio.


sabato 6 settembre 2014

Tariffe Asilo Nido a.a. 2014/2015

Pubblichiamo di seguito l'allegato alla delibera di Giunta n°100 del 12 agosto scorso (scaricabile qui: http://195.62.166.244:88/albopretorio/albopretorio/Main.do?MVPG=AmvAlboDettaglio&id=7881) con le tariffe di frequenza per l'asilo nido di Codigoro anno scolastico 2014/2015 per dare, come sempre, più informazioni possibili ai cittadini.

clic per ingrandire

mercoledì 3 settembre 2014

Scadenza rata Tasi 16 ottobre, mentre in un Comune calabrese...


Dal sito del Comune riprendiamo questo avviso sulla scadenza dell'acconto Tasi 2014, di cui ci siamo occupati in questo post: Bilancio di previsione 2014: siamo alle solite, anche per la TASI aliquota al massimo.
Ovviamente questo tipo di notizie non ci entusiasma affatto, soprattutto quando altri Sindaci italiani si sono mossi diversamente, come potete vedere da questo interessante esempio:

Calabria, comune del cosentino abolisce Tasi con investimenti su fotovoltaico http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/08/30/comune-calabrese-abolisce-tasi-grazie-a-investimenti-su-fotovoltaico/294178/