martedì 5 giugno 2012

Iniziativa "Oltre le barriere": democrazia partecipata in rete


I successi del MoVimento 5 Stelle in tutta Italia mostrano come la voglia di cambiare sia davvero tanta. Uno dei motivi di questo successo elettorale non è solo il vuoto politico che i partiti hanno lasciato, né tantomeno l'antipolitica, ma si tratta della voglia di una Politica diversa, vera e partecipata; il perché di questo successo forse va ricercato nelle tante iniziative volte a coinvolgere la cittadinanza, come
l'iniziativa "Oltre le Barriere", che stiamo proponendo, con la quale chiediamo il contributo attivo di tutta la comunità, per aiutarci a rendere il nostro territorio comunale accessibile al massimo per tutti.
Abbiamo aperto un apposito spazio “Segnalazioni” attraverso il quale è possibile inviare segnalazioni e magari allegare alcune fotografie dei punti critici del territorio comunale che possono definirsi “barriere architettoniche”, ovvero gli elementi costruttivi che impediscono o rendono difficoltosi gli spostamenti o la fruizione di servizi, per le persone con limitata capacità motoria, visiva o sensoriale. In questo modo potremmo costruire un documento da presentare al Consiglio Comunale, seguendo la normativa in materia (Legge 13/89 e D.M. 236/89), sottolineando nuovamente come sia possibile oltrepassare le barriere non solo a livello materiale, ma anche a livello di sistema decisionale, perché con la rete e la democrazia partecipata sono i cittadini che portano all'attenzione dell'Amministrazione la questione, agendo in prima persona. L'iniziativa nasce dal dibattito emerso nella prima relazione semestrale di gennaio e per questo ringraziamo nuovamente i cittadini che hanno sollevato questa problematica. Abbiamo anche constato come questo tipo di operazione di abbattimento delle barriere architettoniche sia già in programma per il Palazzo del Vescovo, ma crediamo che grazie all'aiuto della cittadinanza si potrà elaborare un progetto che dia un quadro ancora più completo della situazione.
Manterremo il banner sul lato destro per il tempo necessario a creare il documento con le vostre segnalazioni. Passate parola e stay tuned!

2 commenti:

Roberto Bulgarelli ha detto...

Iniziativa da diffondere in tutti i Comuni! Stimolare la partecipazione di tutti i cittadini è una strategia vincente per la Civiltà e la Democrazia.

Andrea Castagnoli ha detto...

Condivido in pieno caro Roberto! Sai che se volete potete sempre fare copia e incolla di ogni iniziativa che proponiamo: questa è la rete.

Posta un commento